Curiosita museo orsay

10 fatti interessanti sul Museo d'Orsay

Il Museo d’Orsay è uno dei più grandi e noti musei d'arte del mondo e comprende capolavori di Van Gogh, Cézanne, Monet, Renoir e altri.

Anche se è meglio conosciuto per le sue opere d'arte francesi impressioniste, alcuni fatti riguardanti il museo non sono ben noti. Continua a leggere la pagina per scoprire alcuni fatti incredibilmente interessanti sul Museo d’Orsay.

10 fatti interessanti sul Museo d'Orsay

Curiosità museo d'orsay

1. Era un'ex stazione ferroviaria

Prima che l'edificio diventasse un museo d'arte, al suo posto c'era un'elegante stazione ferroviaria, nella quale si recavano milioni di visitatori  per scoprire la bella città di Parigi. Questa stazione era conosciuta come Gare d'Orsay e fu il primo capolinea ferroviario urbano elettrificato al mondo.

Curiosità museo d'orsay

2. L'antico orologio è rimasto

Nonostante la stazione sia stata convertita in un museo d'arte, il design originale dell'edificio è stato mantenuto. Il massiccio orologio del Museo d'Orsay servì anche per la stazione ferroviaria che si trovava al suo posto.

Curiosità museo d'orsay

3. Altri musei contribuirono alla sua collezione

Prima della nascita del Museo d'Orsay, alcuni grandi musei erano a corto di spazio per le loro collezioni. Il Museo Nazionale d'Arte Moderna, il Museo del Jeu de Paume e il Louvre collocarono al Museo d'Orsay una quantità significativa di opere d'arte dalla metà del XIX secolo al XX secolo.

Curiosità museo d'orsay

4. Le viste spettacolari di Parigi da dietro il grande orologio

Alcune delle migliori viste di Parigi possono essere viste da dietro l'orologio del Museo d'Orsay al secondo piano. Cattura il bellissimo skyline della città lungo la Senna: questo posto è fantastico per scattare foto!

Curiosità museo d'orsay

5. È costruito con più metallo della Torre Eiffel

Per la costruzione della stazione originale furono utilizzate 12.000 tonnellate di metallo. Il museo è lungo 175 metri e largo 75, ed è uno dei più grandi musei d'Europa. Per fare un paragone, ne fu usato di più per costruire il museo che per la Torre Eiffel, che era di 7000 tonnellate di metallo.

Curiosità museo d'orsay

6. Il museo è fatto di 35.000 metri quadrati di vetro

Il Museo d'Orsay fu progettato per sfruttare al meglio la luce naturale. Questo portò all'utilizzo di quasi 35.000 metri quadrati di vetro, equivalente all'area occupata da cinque campi da calcio interi. L'ampio uso del vetro permette alla luce naturale di illuminare facilmente l'edificio, evitando l'uso di troppe luci artificiali.

Curiosità museo d'orsay

7. La stazione fu usata come centro di spedizione durante la seconda guerra mondiale

Nel 1939, la Gare d'Orsay non fungeva più da stazione ferroviaria. Infatti, all'inizio della seconda guerra mondiale, fu convertita in un centro di spedizione per inviare pacchi ai prigionieri.

Curiosità museo d'orsay

8. Ci vollero 6 mesi per esporre la collezione del museo

A causa delle enormi dimensioni del museo e di una collezione che includeva 2000 pezzi d'arte e 600 sculture, i curatori ebbero bisogno di tempo sufficiente per mettere tutto perfettamente al suo posto. Per fare ciò ci vollero 6 mesi e il museo aprì finalmente nel dicembre 1986.

Curiosità museo d'orsay

9. Il museo ospita la più grande collezione di dipinti impressionisti

Il Museo d'Orsay ospita alcune delle migliori collezioni d'arte impressionista del XIX secolo. La sua collezione comprende l'Autoritratto di Vincent Van Gogh, la Colazione sull'erba di Edouard Manet, il Bal du moulin de la Galette di Renoir e l'Origine del mondo di Gustave Courbet, per citarne alcuni.

Curiosità museo d'orsay

10. Tre architetti progettarono l'edificio del museo

La stazione originale fu costruita da tre architetti: Emile Benard, Lucien Magne e Victor Laloux. La stazione fu costruita in soli 2 anni ed inaugurata il 28 maggio 1900. Quando si decise di convertirla in un museo, l'architetto francese Victor Alexandre Frederic Laloux fu assunto per riprogettare l'edificio.

Biglietti e tour del Museo d'Orsay

Biglietti Museo d’Orsay con Ingresso Dedicato

Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli +

Ingresso al Museo de L’Orangerie e al Museo d’Orsay

Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli +

Combo (8% di sconto): biglietti per Museo d'Orsay + crociera sulla Senna

Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Audio-guida
Altri dettagli +

Biglietto d'ingresso al Museo dell'Orangerie Parigi

Validità estesa
Conferma Istantanea
Biglietti per cellulari
Durata flessibile
Altri dettagli +

Combo: biglietti per Museo del Louvre + Museo d'Orsay

Biglietti per cellulari
1 h
Altri dettagli +

Domande frequenti - Curiosità museo d'orsay

D. Dove si trova il Museo d'Orsay?

R. Il Museo d’Orsay si trova a Parigi, sulla riva sinistra della Senna.

D. Cos'era l'edificio prima di diventare il Museo d'Orsay?

R. Prima di diventare un museo, l'edificio serviva originariamente come stazione ferroviaria .

D. Chi costruì il Museo d'Orsay?
D. L'orologio del Museo d'Orsay faceva parte della precedente stazione ferroviaria?

R. Il Grande Orologio era presente nella stazione ferroviaria originale e ha circa 120 anni.

D. Quanti anni ha l'edificio del Museo d'Orsay?

R. L'edificio del Museo d’Orsay ha circa 122 anni ed è stato costruito originariamente nel 1900.

D. Quali quadri famosi si trovano all'interno del Museo d'Orsay?

R. Alcuni dei quadri più famosi del Museo d'Orsay sono l'Autoritratto di Vincent Van Gogh, la Colazione sull'erba di Edouard Manet, il Bal du Moulin de la Galette di Renoir e L'origine del mondo di Gustave Courbet.

D. Quanto tempo fu necessario per esporre la collezione al Museo d'Orsay?

R. Ci vollero sei mesi per esporre l'intera collezione di opere d'arte al Museo d’Orsay.

D. Quanti quadri ci sono al Museo d'Orsay?

R. Al Museo d’Orsay ci sono circa 2000 opere d'arte e 600 sculture.

D. Quali opere d'arte si trovano nel Museo d'Orsay?

R. Le opere d'arte all'interno del Museo d'Orsay comprendono dipinti, sculture, mobili e fotografie.